Tag Archives: SOPA

Piracy digest: Holiday Edition

29 Dic

Most Pirated. Non si finisce l’anno senza una classifica. L’appuntamento consueto è quello con i film più scaricati del 2011. I dati raccolti da TorrentFreak mettono al primo posto Fast Five (costato 125 milioni di dollari, scaricato più di 9 milioni di volte e con un incasso di 600 milioni di dollari), seguito da The Hangover Part II (costo: 80 milioni di dollari; download: 8 milioni; incassi: quasi 600 milioni di dollari) e Thor (costo 150 milioni di dollari; download: più di 8 milioni di download; incasso: quasi 500 milioni di dollari). Fate voi i vostri conti.

Go Ashton. Anche l’ex Sig. Demi Moore scende in campo contro SOPA (Stop On Line Piracy Act):  I don’t support SOPAand I believe we all need to call and write our Congress to help them know we want a No vote on SOPA. Anche seconda Ashton Kutcher la proposta di legge americana non è la soluzione, ma il vero problema, forse anche per i suoi progetti web.

Vi amerò comunque. Regalo di fine anno di Skrillex: dalla sua pagina Facebook invita tutti a scaricare il nuovo album Bangarang: “go pirate it if you don’t have money..i just want you to have it.  or you can buy it here..either way I’ll love you”.

Annunci

Piracy Digest

20 Dic

Tutto quello che è bene sapere sulla pirateria

Ogni settimana nei vostri feed reader

Con le mani nel sacco. Dopo L’Eliseo anche i tipi della RIAA e del  Department of Homeland Security sono stati pizzicati nel vergognoso atto delle download illegale: lo rivela il sito Youhavedonwloaded che traccia gli indirizzi IP di coloro che scaricano utilizzando il protocollo BitTorrent.

Punirne uno… È finito in gatta buia Gilberto Sanchez dichiaratosi colpevole di aver caricato, nel marzo del 2009, su Megaupload la copia lavoro di X-Men Origins: Wolverine; per lui un anno di carcere, un altro anno di arresti domiciliari e un po’ di restrizioni all’accesso a Internet. E poi il film non andò così male al botteghino. 

Non rompetici l’Internet. Dalle pagine della Stanford Law Review, Don’t Break the Internet, un lungo intervento di Mark Lemley (Professor at Stanford Law School), David Levine (Assistant Professor at Elon University School of Law) e David Post (Professor at Beasley School of Law, Temple University) su Protect IP e SOPA, le due leggi in discussione al Congresso Americano. Le loro conclusioni? Le proposte di legge violano il Primo Emendamento.